Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

"Il racconto della Natura è uno e indivisibile, riguarda la consapevolezza di noi stessi e le connessioni universali. Dobbiamo prestare cura alla nostra casa comune, poiché è un elemento essenziale per il nostro benessere".

Pier Gariglio



Coperture ancora in amianto ?

Ecco come bonificare l'area e avere il tetto nuovo.

Se hai una vecchia copertura con presenza di amianto, grazie al Sole hai l’opportunità di smaltirlo e rifare il tetto.

Le tariffe del FER 1, valide entro il 2021, prevedono per l’energia fotovoltaica, un prezzo di ritiro incentivato e un premio nel caso di KWh prodotto da impianti, realizzati su nuove coperture in sostituzione di quelle in amianto.

Esempio su 3.000 mq di tetto. Nord Italia. Periodo 20 anni.

Costo smaltimento amianto e rifacimento: 120.000 €uro
Impianto da 450 Kwp, 350.000 €.
Costi vari: 10.000 €uro l'anno.

Tariffa GSE 90 € + 12€ = 102 € MWh prezzo pagato per energia prodotta.
Produzione annua stimata 500 MWh.
Ricavi annui previsti pari a: 51.000 €.

Totale Spese 670.000 €uro

Totale Ricavi 1.020.000 €uro

Questo significa che nei venti anni del periodo previsto, si possono incassare i proventi della vendita di energia in rete, che consentono di coprire interamente i costi di smaltimento e rifacimento del tetto. 

Naturalmente bisogna anticipare le spese necessarie o finanziandosi in qualche modo. Se non vuoi farlo autonomamente, possiamo farlo noi al posto tuo.

Il patto è questo: noi smaltiamo l’amianto e ti rifacciamo il tetto, in cambio tu cedi il diritto di superficie del nuovo tetto per un determinato periodo, in modo che possiamo realizzare e beneficiare del nuovo impianto.

In questo caso l’energia resta di nostra proprietà, ma tu avrai la tua struttura bonificata e con il tetto nuovo.

Inoltre, possiamo anche fornirti l’energia elettrica nella fascia diurna a condizioni scontate, per un periodo di vent’anni, in modo che ogni mese avrai un ulteriore beneficio.

Non perdere tempo, poiché dobbiamo verificare se hai i requisiti necessari, va poi inoltrata la domanda al GSE e i fondi non sono illimitati. Una volta ricevuta l’autorizzazione, si può dare inizio al contratto.

Finalmente puoi liberarti dal veleno delle coperture in Eternit e avere un tetto nuovo e sicuro che valorizza la proprietà, mentre utilizzi energia verde e risparmie sui costi della bolletta.

Ecco alcuni dettagli


  • L’immobile dev’essere agibile e in buono stato.
  • La superficie del tetto non inferiore ai 1.500 mq.
  • La distanza per la connessione MT contenuta.
  • In alcuni casi può essere richiesto contributo del cliente.
  • Ogni particella deve smaltire interamente l’amianto.
  • L’inizio dei lavori dev’essere successivo al 9/08/19.
  • L’impianto sarà proporzionale alla superficie di amianto.
  • L’accordo è vincolato all’autorizzazione del GSE.
  • Il diritto di superficie resta valido nel caso di vendita.

Non perdere altro Sole

Chiamami per un colloquio

Non perdiamo altro sole.

Minori Spese per il tetto

Smaltire l'Amianto e rifare il tetto nuovo costa dai 40 ai 60 euro al mq. Risparmiati.

Minori spese per l'energia

La fornitura diurna di energia a prezzo scontato può farti risparmiare il 20% ogni anno.

Maggiori entrate

Terminato il periodo di affitto del tetto, ti ritrovi proprietario di un impianto ancora produttivo.

A buon imprenditor, poche parole